I giochi e videogiochi che hanno fatto storia. I giochi che noi tutti giocavamo in sala giochi inserendo le monetine in quei grandi mobili di legno che sembravano, allora, mostri di tecnologia. Nell'epoca della grafica digitale perfetta al cento per cento sembra strano ritrovarsi a giocare con titoli come Space Invaders o Donkey Kong, ma il divertimento che si prova a blastare orde di nemici decisi a farci la pelle, batte tutti i migliori motori grafici targati 2000! Vi proponiamo un viaggio nel passato, quando Pac-Man e compagnia servivano a riempire interi pomeriggi di studenti svogliati!

venerdì 5 dicembre 2014

ALBATROS: Il joystick dei campioni

L’Albatros è un joystick prodotto dalla Alberici Spa di Castel San Pietro Terme (Bo). Negli anni ’80 e ’90 divenne un vero e proprio oggetto di culto e riuscì a varcare i confini italiani guadagnandosi anche il consenso estero. E’ un joystick molto robusto e alcune varianti erano anche provviste di auto-fire. Ha una presa a nove piedini ed è quindi compatibile con diversi computer e console tra cui Commodore VIC-20, Commodore 64, Commodore Amiga, Atari, Msx…..

Joystick Albatros

I modelli disponibili per il mercato italiano erano:


ALBATROS (prima serie): di colore nero, con leva cilindrica rossa e due pulsanti rossi posti uno per lato.


ALBATROS BALL: di colore nero, con leva cilindrica rossa terminante con una sfera sempre rossa, e due pulsanti rossi posti uno per lato.


ALBATROS BALL II: di colore nero, con una leva cilindrica rossa terminante con una sfera nera molto simile a quelle dei cabinati arcade, e da due pulsanti rossi posti uno per lato.


Inutile sottolineare il fatto che lo abbiamo amato e utilizzato tantissimo!

Nessun commento:

Posta un commento

La tuo opinione ci interessa. Lascia un commento.